Cerca
  • Flora

Fusilli di grano Khorasan con melanzane e pomodori Merinda

Il grano khorasan più comunemente denominato kamut, è uno dei cereali più completi dal punto di vista nutrizionale. La sua composizione differisce da quella del frumento perché al suo interno troviamo una buona dose di proteine che sono circa il 40% in più rispetto al frumento. Rimane indubbio che il grano khorasan sia composto principalmente da carboidrati.

All’interno di questo antico cereale, troviamo un eccellente contenuto di vitamina E e la presenza di aminoacidi, in forma maggiore rispetto al frumento. La vitamina E è molto importante per il benessere cardiovascolare, sostiene le funzioni cardiache e ha un’azione benefica sugli occhi e correlati disturbi visivi.

Un’altra caratteristica del kamut è la presenza di selenio: ne contiene una buona quantità e il selenio ha spiccate proprietà antiossidanti. Rallenta l’invecchiamento dei tessuti, aiuta il metabolismo e sostiene le funzioni della tiroide.


Per la ricetta, ingredienti:


- 300 gr di melanzana tagliata a dadoni

- 300 gr di pomodori Merinda

- 320 gr di fusilli di grano Khorasan

- 50 gr di olive taggiasche denocciolate

- 25 gr di pinoli

- 25 gr di mandorle a lamelle

- 25 gr di granella di pistacchi

- olio EVO, sale marino integrale, pepe


Taglia a quadrotti le melanzane e lasciale scolare nel colapasta con un peso sopra, dopo averle cosparse con poco sale.

Dopo che le melanzane avranno lasciato andare la loro acqua, versa in una padella olio EVO e aggiungi 2 spicchi di aglio, intanto metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua per la pasta.

Quando l'aglio sarà rosolato leggermente, aggiungi le melanzane e lasciale cuocere a fuoco vivo per 4 minuti. Aggiungi le olive e i pinoli.

Nel frattempo aggiungi il sale all'acqua che sarà arrivata a bollore e metti a cuocere la pasta.

Appena le melanzane saranno ammorbidite, aggiungi due pizzichi di sale, pepe e, a seguire, i pomodori Merinda. Spegni la fiamma e mescola tutto e, se necessario, aggiungi sale e pepe.

Scola la pasta e rovesciala nella padella delle melanzane, riaccendi brevemente e vivacemente la fiamma, e lascia insaporire insieme tutti gli ingredienti per meno di un minuto.

Condisci con lamelle di mandorle e granella di pistacchio, aggiungi delle foglie di basilico fresco et voilà...la pasta è servita.






7 visualizzazioni
  • Instagram
  • Facebook